Blog

news

Quali tipi di schedulatore di produzione ci sono?

17 Marzo 2022

Arianna Ferioli

Schedulatori di produzione

Lo schedulatore di produzione

Quante volte, nelle nostre aziende, avremmo voluto aver pianificato meglio la nostra produzione? Siamo sinceri: spesso per soddisfare le richieste dei nostri clienti dobbiamo spingere al massimo le nostre capacità produttive e fare turni straordinari che sarebbero facilmente evitabili con una buona schedulazione della produzione.

D’altra parte, sappiamo tutti bene che spesso i tempi degli ordini di produzione sono molto stretti e che a volte si registrano anche problemi con la fornitura delle materie prime e la gestione dei nostri magazzini.

 

Per questo motivo è importante avere un buon schedulatore di produzione che sia in grado di aiutarci nell’organizzazione del nostro lavoro e ci permetta di soddisfare, nei limiti del possibile, le richieste dei nostri clienti in modo efficiente, facendo crescere il nostro business.

 

L’esperienza nel realizzare software di gestione di Logikamente si è concretizzata anche nel realizzare uno schedulatore di produzione che, attraverso l’integrazione con tutti i sistemi aziendali e con altri moduli gestionali della nostra azienda, è in grado di migliorare in modo decisivo la vostra capacità di produrre esattamente ciò che serve, quando serve.

 

Grazie al nostro schedulatore per la produzione raggiungerete finalmente quegli obiettivi ambiziosi che forse vi ponevate da molto tempo e che avete sempre fatto fatica a realizzare, soprattutto in termini di ottimizzazione del lead time.

 

Quali sono i tipi di schedulatori della produzione?

Vediamo ora più in dettaglio come funziona uno schedulatore di produzione iniziando proprio a distinguere tra due diversi tipi di schedulatore disponibili oggi sul mercato.

 

Il modello più semplice e basilare di schedulatore per la produzione è quello che fornisce un ambiente virtuale in cui organizzare la produzione grazie a un sistema visivo intuitivo e seguire, mediante i dati ottenuti direttamente dalle macchine, l’avanzamento delle commesse. Si tratta, sostanzialmente, di un tool di utilità gestionale che permette di raccogliere e organizzare i dati relativi alla produzione, anche integrandoli con quelli provenienti dagli uffici acquisti e dal magazzino.

 

Iniziare ad utilizzare uno schedulatore di produzione di questo tipo è un primo importante passo per iniziare a tenere sotto controllo in modo più preciso e puntuale la vostra attività produttiva e migliorare la fluidità del flusso di lavoro e la puntualità nelle consegne. L’attività di raccolta ed elaborazione dei dati degli schedulatori di produzione, inoltre, diventa ancora più incisiva ed efficace se doterete le vostre macchine di sensori e sistemi di trasmissione delle informazioni che le rendano abilitate all’industria 4.0.

 

Il secondo tipo di schedulatore per la produzione che troverete attualmente sul mercato è quello che noi di Logikamente abbiamo deciso di sviluppare e di inserire, con gli altri moduli utili alla pianificazione della produzione, nel pacchetto gestionale materialSUITE.

La differenza principale con il tipo di schedulatore di base di cui parlavamo prima è che SCH scheduler si basa su algoritmi euristici per aiutarvi ad organizzare la vostra produzione in modo efficiente. Vediamo ora di cosa si tratta.

 

Gli algoritmi euristici nello schedulatore di produzione

Per molti di noi, forse, l’espressione algoritmo euristico è abbastanza oscura e ci sembra comunque lontana dal mondo concreto della produzione e dell’organizzazione industriale anche se in realtà non è così, come vedremo.

 

In effetti, l’applicazione di questa metodologia è piuttosto chiara, anche se la tecnologia che ci sta dietro è decisamente complessa: uno schedulatore di produzione basato sugli algoritmi euristici è in grado di suggerirmi, tanto per fare esempio molto concreto, l’ordine più efficiente in cui realizzare le commesse dei miei clienti.

 

Un algoritmo euristico, infatti, è un metodo per ottenere una soluzione molto vicina alla perfezione per un problema pratico complesso. In molti casi, infatti, come spesso accade nella programmazione della produzione, bisogna tenere in conto così tante variabili e così tanti vincoli che è praticamente impossibile trovare matematicamente la sequenza migliore in cui affrontare, giorno per giorno, le diverse commesse dei nostri clienti.

 

Si può ricorrere, allora, al metodo euristico per trovare, con il confronto di molti scenari possibili, una schedulazione della produzione ottimale che tenga in conto la priorità degli ordini, i tempi di set-up e di lavorazione, la disponibilità di manodopera e i tempi di scadenza.

 

Il nostro SCH scheduler procede esattamente in questo modo e vi permette così di sviluppare piani di produzione efficienti per periodi di tempo variabili a seconda delle vostre esigenze.

 

Sta a voi, naturalmente, scegliere tra le due tipologie di schedulatore di produzione, ma non abbiamo dubbi nel consigliarvi di acquistare il nostro software SCH scheduler che vi permetterà, grazie all’impiego degli algoritmi euristici, di ottenere risultati eccezionali nell’ottimizzazione della produzione della vostra azienda.

 

Visitate il nostro sito e contattateci per saperne di più e per esplorare tutte le funzionalità di cui è dotato il nostro modulo SCH scheduler e tutto il pacchetto materialSUITE. Affidatevi alla competenza e all’esperienza di Logikamente: faremo crescere insieme la vostra azienda!

    Iscriviti alla nostra Newsletter

    Riceverai email informative su trend di settore e le ultime novità di Logikamente!